Webinar: il futuro dell’intelligenza artificiale in Brasile e in Italia

Webinar AI Brasile - Italia, 2021

Martedì 15 giugno, alle ore 15 (ora italiana), si terrà il webinar “Il Futuro dell’Intelligenza Artificiale in Brasile e in Italia: tendenze ed opportunità di partnership”, organizzato dall’Ambasciata del Brasile a Roma. L’evento ha come obiettivo primario ascoltare personalità di spicco dello scenario dell’intelligenza artificiale dei due Paesi ed esplorare possibili sinergie tra di loro.

Il Brasile ha recente lanciato la sua strategia di intelligenza artificiale. Si stima che l’economia brasiliana possa beneficiare di un aumento del 7% del PIL fino al 2030 con l’adozione di strumenti di intelligenza artificiale e che quest’ultima possa aggiungere valore all’economia brasiliana per oltre 400 miliardi di dollari in 15 anni. Secondo l’Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico dal 1980 al 2020 il Brasile è stato il decimo Paese per produzione di ricerca sull’AI.

Il Brasile e l’Italia hanno tantissime opportunità da poter sfruttare per l’implementazione dell’IA nelle proprie aree produttive. Sono convinto che anche questo tema servirà a stringere ancor di più i rapporti, già così consolidati, tra i nostri due paesi”, afferma l’Ambasciatore del Brasile a Roma, Helio Ramos.

L’evento si terrà nelle lingue portoghese ed italiano e sarà supportato da traduzione simultanea. La partecipazione è gratuita, ma è necessario registrarsi qui.

Sono partner e fondatore di SNGLR Holding AG, un gruppo svizzero specializzato in tecnologie esponenziali con sedi in Europa, USA e UAE, dove curo i programmi inerenti l'intelligenza artificiale. Dopo la laurea in Management ho conseguito una specializzazione in Business Analytics a Wharton, una certificazione Artificial Intelligence Professional da IBM e una sul machine learning da Google Cloud. Sono socio fondatore del chapter italiano di Internet Society, membro dell’Associazione Italiana esperti in Infrastrutture Critiche (AIIC), della Association for the Advancement of Artificial Intelligence (AAAI), della Association for Computing Machinery (ACM) e dell’Associazione Italiana per l’Intelligenza Artificiale (AIxIA). Dal 2002 al 2005 ho servito il Governo Italiano come advisor del Ministro delle Comunicazioni sui temi di cyber security. Oggi partecipo ai lavori della European AI Alliance della Commissione Europea e a workshop tematici della European Defence Agency e del Joint Research Centre. Questo blog è personale.