Una rete neurale risolve il problema dei tre corpi 100 milioni di volte più rapidamente

Il problema dei tre corpi è una classe di problemi che ancora oggi richiede per ogni singolo caso soluzioni specifiche, ottenute – soprattutto per i calcoli astronomici che interessano i matematici di oggi – grazie all’aiuto di potenti elaboratori.

Ecco perché desta interesse la rete neurale creata da Philip Breen dell’Università di Endinburgo e alcuni suoi colleghi, che è stata addestrata a trovare soluzioni accurate al problema fino a 100 milioni di volte più velocemente rispetto ai calcolatori attuali, e con costi computazionali fissi.

Per saperne di più: A neural net solves the three-body problem 100 million times faster

Mi occupo da molti anni di intelligenza artificiale. Dopo la laurea in Management ho conseguito una specializzazione in Business Analytics a Wharton, una certificazione Artificial Intelligence Professional da IBM e una sul machine learning da Google Cloud. Ho trascorso la maggior parte della carriera – trent'anni - nel settore della cybersecurity, dove fra le altre cose sono stato consigliere del Ministro delle Comunicazioni e consulente di Telespazio (gruppo Leonardo). Oggi mi occupo prevalentemente di intelligenza artificiale, con consulenze sull'AI presso aziende private e per la Commissione Europea, dove collaboro con la European Defence Agency e il Joint Research Centre. Questo blog è personale e le opinioni espresse appartengono ai singoli autori.