Un GAN imita lo stile paesaggistico cinese

Non sono un esperto di arte, ma credo che ci siano stili che più di altri si prestano a essere imitati – con successo – dall’intelligenza artificiale.

Una studentessa di Princeton, Alice Xue, ha realizzato un sistema che sfrutta le reti generative avversarie (GAN) per creare imitazioni della paesaggistica cinese così convincenti che molte persone a non riescono a distinguere gli originali da quelli creati dall’AI.

Sketch-And-Paint GAN (SAPGAN)

Il framework si chiama SAPGAN (Sketch-And-Paint GAN) e a quanto pare si tratta del primo modello end-to-end per la generazione di pittura paesaggistica cinese senza input condizionati. Anche altri modelli GAN possono emulare lo stesso tipo di arte, ma in un test visivo un gruppo di 242 persone ha scambiato le opere realizzate da SAPGAN come disegni umani più frequentemente rispetto ai dipinti degli altri GAN, segno che i prodotti del framework specializzato sono più credibili.

Per approfondire: Princeton Student Researcher Proposes Sketch-And-Paint GAN (SAPGAN): A GAN Framework For Chinese Landscape Painting Generation

Sono Head of Artificial Intelligence di SNGLR Holding AG, un gruppo svizzero specializzato in tecnologie esponenziali con sedi in Europa, USA e UAE, dove curo i programmi inerenti all'intelligenza artificiale. Dopo la laurea in Management ho conseguito una specializzazione in Business Analytics a Wharton, una certificazione Artificial Intelligence Professional da IBM e una sul machine learning da Google Cloud. Ho trascorso la maggior parte della carriera – trent'anni - nel settore della cybersecurity, dove fra le altre cose sono stato consigliere del Ministro delle Comunicazioni e consulente di Telespazio (gruppo Leonardo). Oggi mi occupo prevalentemente di intelligenza artificiale, con consulenze sull'AI presso aziende private e per la Commissione Europea, dove collaboro con la European Defence Agency e il Joint Research Centre. Questo blog è personale.