Sul mio sito sta navigando un bambino? Un’azienda afferma di saperlo

Un’azienda di Londra, SuperAwesome, afferma di aver messo a punto un software di intelligenza artificiale che riesce a capire se a navigare su un sito è un bambino o un adulto.

Diversi siti (ad esempio quelli erotici) richiedono una conferma specifica che a navigare sia un adulto e “ovviamente” molti degli utenti più giovani rispondono affermativamente anche quando così non è.

Il sistema di SuperAwesome controlla più di 300 indicatori, ma è ancora in fase di test presso i partner dell’azienda, quindi non sappiamo quale percentuale di successo abbia nel separare bambini e adulti.

Per approfondire: Is that a kid browsing? This company says its artificial intelligence can tell

Sono Head of Artificial Intelligence di SNGLR Holding AG, un gruppo svizzero specializzato in tecnologie esponenziali con sedi in Europa, USA e UAE, dove curo i programmi inerenti all'intelligenza artificiale. Dopo la laurea in Management ho conseguito una specializzazione in Business Analytics a Wharton, una certificazione Artificial Intelligence Professional da IBM e una sul machine learning da Google Cloud. Ho trascorso la maggior parte della carriera – trent'anni - nel settore della cybersecurity, dove fra le altre cose sono stato consigliere del Ministro delle Comunicazioni e consulente di Telespazio (gruppo Leonardo). Oggi mi occupo prevalentemente di intelligenza artificiale, con consulenze sull'AI presso aziende private e per la Commissione Europea, dove collaboro con la European Defence Agency e il Joint Research Centre. Questo blog è personale.