Software AI batte un pilota umano in una simulazione di combattimento aereo

Un software AI ha battuto un pilota americano di caccia in cinque turni di combattimento simulato con un F-16. Il caccia pilotato dall’intelligenza artificiale ha vinto tutti e cinque i round in meno di due minuti.

Uno dei punti di forza del software AI, creato da un fornitore della Difesa chiamato Heron Systems, è stata la sua capacità di mirare i cannoni in modo più accurato durante il dogfight ad alta velocità rispetto al pilota umano.

La competizione, destinata a stimolare lo sviluppo dell’intelligenza artificiale per coadiuvare i piloti durante i combattimenti aerei, come già scritto era simulata e in condizioni controllate: il pilota umano indossava un casco di realtà virtuale che simulava la cabina del caccia.

Per conoscere l’esito di un combattimento reale fra pilota umano e drone (semi)autonomo dovremo attendere il prossimo luglio.

Per approfondire la notizia: An F-16 pilot took on A.I. in a dogfight. Here’s who won

Mi sono appassionato all'intelligenza artificiale da quando ho potuto vedere all'opera i primi sistemi esperti negli anni '80. Già dal 1989 mi occupavo di cybersecurity (analizzando i primi virus informatici) ma non ho mai smesso di seguire gli sviluppi dell'AI. Dopo la laurea in Management ho conseguito una specializzazione in Business Analytics a Wharton, una certificazione Artificial Intelligence Professional da IBM e una sul machine learning da Google Cloud. Sono socio fondatore del chapter italiano di Internet Society, membro dell’Associazione Italiana esperti in Infrastrutture Critiche (AIIC), della Association for the Advancement of Artificial Intelligence (AAAI) e dell’Associazione Italiana per l’Intelligenza Artificiale (AIxIA). Dal 2002 al 2005 ho servito il Governo Italiano come advisor del Ministro delle Comunicazioni sui temi di cyber security. Oggi partecipo ai lavori della European AI Alliance della Commissione Europea e a workshop tematici della European Defence Agency e del Joint Research Centre. Questo blog è personale.