Percorso di test per la guida autonoma in Friuli-Venezia Giulia

Gli industriali friulani vogliono creare un percorso stradale, adeguatamente dotato di sensori e apparecchiature per il tracciamento e il controllo delle autovetture, per testare le auto a guida autonoma. Ne parla Dino Feragotto, vice presidente di Confindustria Udine e componente della cabina di regia di Industry Platform 4 Fvg, il digital innovation hub del Friuli, sulla stampa locale.

L’obiettivo è creare un elemento di attrattività territoriale per le grandi case automobilistiche, che fra le montagne del Friuli-Venezia Giulia avrebbero a disposizione un percorso per testare i loro modelli a guida autonoma.

Per approfondire: Auto a guida autonoma, sulle montagne del Friuli Venezia Giulia un’area per i test

Sono partner e fondatore di SNGLR Holding AG, un gruppo svizzero specializzato in tecnologie esponenziali con sedi in Europa, USA e UAE, dove curo i programmi inerenti l'intelligenza artificiale. Dopo la laurea in Management ho conseguito una specializzazione in Business Analytics a Wharton, una certificazione Artificial Intelligence Professional da IBM e una sul machine learning da Google Cloud. Sono socio fondatore del chapter italiano di Internet Society, membro dell’Associazione Italiana esperti in Infrastrutture Critiche (AIIC), della Association for the Advancement of Artificial Intelligence (AAAI), della Association for Computing Machinery (ACM) e dell’Associazione Italiana per l’Intelligenza Artificiale (AIxIA). Dal 2002 al 2005 ho servito il Governo Italiano come advisor del Ministro delle Comunicazioni sui temi di cyber security. Oggi partecipo ai lavori della European AI Alliance della Commissione Europea e a workshop tematici della European Defence Agency e del Joint Research Centre. Questo blog è personale.