Just AI, la rete multidisciplinare per un’AI più etica

Etica AI

Diversi ricercatori specializzati in materie umanistiche hanno creato nel Regno Unito la rete JUST AI (Joining Up Society and Technology in AI), un programma multidisciplinare per portare avanti lo sviluppo dell’intelligenza artificiale etica.

Obbiettivo della rete è quello di collegare ricercatori e professionisti in una vasta gamma di discipline tra cui filosofia, diritto, media e comunicazioni, interazione uomo-computer, etnografia, progettazione centrata sull’utente, scienza dei dati nonché informatica e scienze sociali. La rete è un’iniziativa dell’Ada Lovelace Institute, un think tank indipendente sull’intelligenza artificiale, e dell’Arts and Humanities Research Council (AHRC), con lo scopo di informare lo sviluppo delle policy e delle linee guida sull’uso delle tecnologie AI.

Il programma sarà guidato da Alison Powell, Assistant Professor della London School of Economics, e ambisce a creare un’infrastruttura comune per promuovere la collaborazione fra discipline differenti e collegare i due approcci prevalenti – quello più astratto e basato su princìpi teorici e quello più tecnico e ingegneristico – per arrivare a linee guida e progettazioni allo stesso tempo pratiche ed etiche.

Per approfondire: Research network for ethical AI launched in the UK

Mi sono appassionato all'intelligenza artificiale da quando ho potuto vedere all'opera i primi sistemi esperti negli anni '80. Già dal 1989 mi occupavo di cybersecurity (analizzando i primi virus informatici) ma non ho mai smesso di seguire gli sviluppi dell'AI. Dopo la laurea in Management ho conseguito una specializzazione in Business Analytics a Wharton, una certificazione Artificial Intelligence Professional da IBM e una sul machine learning da Google Cloud. Sono socio fondatore del chapter italiano di Internet Society, membro dell’Associazione Italiana esperti in Infrastrutture Critiche (AIIC), della Association for the Advancement of Artificial Intelligence (AAAI) e dell’Associazione Italiana per l’Intelligenza Artificiale (AIxIA). Dal 2002 al 2005 ho servito il Governo Italiano come advisor del Ministro delle Comunicazioni sui temi di cyber security. Oggi partecipo ai lavori della European AI Alliance della Commissione Europea e a workshop tematici della European Defence Agency e del Joint Research Centre. Questo blog è personale.