INTELLIGENZA ARTIFICIALE, SOSTENIBILITA’ E FATTORE UMANO, LE CHIAVI PER UNO SVILUPPO POSITIVO SECONDO I CEO DI TUTTO IL MONDO

Ottimismo e fiducia in un futuro focalizzato su AI e sviluppo sostenibile: questo ciò che emerge dallo studio globale di Arthur D. Little (ADL) “CEO Insights 2024”, che basa i suoi risultati su interviste – condotte lo scorso febbraio – a quasi 300 CEO di aziende con un fatturato superiore a un miliardo di euro, attive in varie parti del mondo e in un ampio spettro di industrie.




ROMA–(BUSINESS WIRE)–Guardando oltre le attuali incertezze, i CEO delle maggiori aziende globali mostrano un incremento di ottimismo riguardo alla crescita futura. Il 66% si dichiara molto positivo sulle prospettive globali dei prossimi tre-cinque anni, come evidenziato nel secondo studio annuale Arthur D. Little (ADL) CEO Insights Study, presentato oggi. Lo studio ha rivelato che, indipendentemente dalla strategia o dal settore di appartenenza, i CEO globali stanno incrementando gli investimenti per favorire la crescita.

L’Intelligenza Artificiale (AI) viene considerata cruciale per questo sviluppo, con il 96% dei CEO che ha già implementato l’AI in qualche forma ma, a dimostrazione che ci si trova ancora nelle prime fasi di implementazione, soltanto il 13% ha sviluppato una strategia di AI che riguardi l’intera azienda.

È importante sottolineare che i CEO sono consapevoli dell’importanza di focalizzarsi sulle persone per massimizzare i benefici dell’IA. Il 59% afferma di avere un’intensa o molto marcata necessità di riqualificare la propria forza-lavoro per adeguarla ai requisiti in evoluzione, rispetto al 13% del 2023. Questa esigenza è particolarmente pronunciata in settori come l’industria manifatturiera, con un incremento del 63% nella richiesta di riqualificazione, e nei servizi finanziari (+55%).

Oltre all’IA e alla riqualificazione degli skills, il terzo trend di crescita per i CEO è rappresentato dagli ESG. Più dei tre quarti (77%) stanno integrando gli ESG in maniera olistica nella propria organizzazione, e i CEO prevedono che il loro impatto sulle strategie di crescita aumenterà del 26% nei prossimi tre anni.

Le attitudini e le pianificazioni variano a seconda dei settori e delle regioni. Ad esempio, il 78% dei CEO asiatici prevede una crescita positiva nei prossimi tre-cinque anni, rispetto al 55% dei loro omologhi sudamericani. Per quanto riguarda l’AI, il 69% dei CEO nel settore dei servizi finanziari ha adottato una strategia o una visione strategica a livello aziendale, contro il 56% delle aziende del settore energetico e delle utilities.

Francesco Marsella, Managing Partner e Global Leader di Growth & Transformation Practices ADL: “Date le attuali incertezze economiche e geopolitiche, è estremamente incoraggiante vedere che i CEO delle più grandi aziende del mondo sono ottimisti per il futuro. Lo studio CEO Insights 2024 di ADL mostra che, pur riconoscendo la persistenza delle condizioni volatili e turbolente, gli amministratori delegati credono che una combinazione di strutture operative resilienti, strategie chiare, innovazione nell’ambito dell’AI e riqualificazione del personale possa consentire alle loro aziende di prosperare in un futuro sostenibile.”

Saverio Caldani, Amministratore Delegato di Arthur D. Little Italia & Spagna, ha aggiunto: “Nell’attuale panorama, l’innovazione è imprescindibile per affrontare le sfide emergenti. I CEO stanno adottando l’Intelligenza Artificiale, muovendosi da un interesse superficiale a una sperimentazione diffusa, ma è cruciale un approccio centrato sull’uomo. Parallelamente, cresce la consapevolezza sulla sostenibilità, con il 71% dei CEO che equipara le iniziative ESG ad altre attività aziendali, riconoscendo i vantaggi competitivi a lungo termine, sebbene implichi un notevole investimento iniziale.”

ADL, per il CEO Insights Study 2024, ha intervistato quasi 300 CEO globali di aziende con un fatturato superiore a 1 miliardo di dollari, di cui il 39% con un fatturato annuo superiore a 10 miliardi di dollari. I partecipanti allo studio sono stati selezionati tra i settori chiave e le diverse aree geografiche per fornire una visione completa delle prospettive dei leader delle più grandi organizzazioni del mondo.

Il rapporto completo, insieme alle raccomandazioni di ADL, è disponibile per il download su https://tinyurl.com/32czp9y9

Contacts

Cate Bonthuys

Catalyst Comms

+44 7715 817589

bonthuys.cate@adlittle.com