Guida autonoma senza conducenti di sicurezza per Cruise

Anche Cruise, dopo Waymo, ha ottenuto il permesso per poter mettere su strada le sue auto a guida autonoma senza conducenti di sicurezza.

Cruise è l’azienda di guida autonoma partecipata da General Motors, e il CEO Dan Ammann ha dichiarato che nonostante non sia stata la prima azienda a ottenere il permesso di condurre auto senza conducenti umani al suo interno, sarà la prima a far girare le sue auto a guida autonoma sulle strade di una grande città statunitense, poiché quest’anno inizierà i test a San Francisco.

Ma non è tutto, ora l’azienda sta cercando di ottenere l’approvazione per mettere su strada auto senza pedali né volante. Perché – beh – alle auto a guida autonoma non servono.

Per saperne di più: It’s Time To Drive Change

Sono Head of Artificial Intelligence di SNGLR Holding AG, un gruppo svizzero specializzato in tecnologie esponenziali con sedi in Europa, USA e UAE, dove curo i programmi inerenti all'intelligenza artificiale. Dopo la laurea in Management ho conseguito una specializzazione in Business Analytics a Wharton, una certificazione Artificial Intelligence Professional da IBM e una sul machine learning da Google Cloud. Ho trascorso la maggior parte della carriera – trent'anni - nel settore della cybersecurity, dove fra le altre cose sono stato consigliere del Ministro delle Comunicazioni e consulente di Telespazio (gruppo Leonardo). Oggi mi occupo prevalentemente di intelligenza artificiale, con consulenze sull'AI presso aziende private e per la Commissione Europea, dove collaboro con la European Defence Agency e il Joint Research Centre. Questo blog è personale.