GitHub e OpenAI lanciano il GPT-3 per sviluppatori

Codice

GitHub e OpenAI hanno lanciato l’anteprima tecnica di un nuovo strumento AI chiamato Copilot, presente all’interno dell’editor di Visual Studio Code, che completa automaticamente il codice, analizzando quello che lo sviluppatore ha già scritto e generando codice corrispondente, comprese intere funzioni.

Non si tratta semplicemente di riempire i nomi di funzioni o di variabili, cosa che fanno già altri strumenti più comuni, bensì di completare molte righe di codice o funzioni basandosi semplicemente su ciò che le precede. In pratica Copilot non è altro che GPT-3 per sviluppatori, essendo stato addestrato su miliardi di righe di codice pubblico da GitHub, come descritto anche nella ricerca Evaluating Large Language Models Trained on Code.

Secondo il CEO di GitHub Nat Friedman, che ne ha parlato in un post sul blog dell’azienda, Copilot funziona meglio con Python, JavaScript, TypeScript, Ruby e Go.

Per approfondire: GitHub and OpenAI launch a new AI tool that generates its own code

Sono partner e fondatore di SNGLR Holding AG, un gruppo svizzero specializzato in tecnologie esponenziali con sedi in Europa, USA e UAE, dove curo i programmi inerenti l'intelligenza artificiale. Dopo la laurea in Management ho conseguito una specializzazione in Business Analytics a Wharton, una certificazione Artificial Intelligence Professional da IBM e una sul machine learning da Google Cloud. Sono socio fondatore del chapter italiano di Internet Society, membro dell’Associazione Italiana esperti in Infrastrutture Critiche (AIIC), della Association for the Advancement of Artificial Intelligence (AAAI), della Association for Computing Machinery (ACM) e dell’Associazione Italiana per l’Intelligenza Artificiale (AIxIA). Dal 2002 al 2005 ho servito il Governo Italiano come advisor del Ministro delle Comunicazioni sui temi di cyber security. Oggi partecipo ai lavori della European AI Alliance della Commissione Europea e a workshop tematici della European Defence Agency e del Joint Research Centre. Questo blog è personale.