Boom di investimenti nelle start-up di intelligenza artificiale

Investimenti

Uno studio di CB Insights riporta che le start-up di intelligenza artificiale hanno registrato nel 2019 in tutto il mondo investimenti record per 26,6 miliardi di dollari. Il dato è in crescita rispetto ai 22,1 miliardi di dollari del 2018 e ai 16,8 miliardi del 2017.

In crescita nell’universo AI anche il numero di “unicorni“, ovvero quelle start-up con una valutazione che supera il miliardo di dollari, con l’entrata nel prestigioso elenco dell’azienda di consegne automatizzate Nuro e della società di analisi DataRobot.

CB Insights pubblica anche il rapporto AI 100, che analizza le 100 start-up più promettenti nel settore dell’intelligenza artificiale.

Altre società di analisi presentano numeri in crescita per il settore, come ad esempio la National Venture Capital Association che, sebbene registri cifre più basse, ha riscontrato un aumento di investimenti nelle start-up AI che nel 2019 hanno totalizzato quasi 18,5 miliardi di dollari.

Per approfondire: CB Insights: AI startup funding hit new high of $26.6 billion in 2019

Sono Head of Artificial Intelligence di SNGLR Holding AG, un gruppo svizzero specializzato in tecnologie esponenziali con sedi in Europa, USA e UAE, dove curo i programmi inerenti all'intelligenza artificiale. Dopo la laurea in Management ho conseguito una specializzazione in Business Analytics a Wharton, una certificazione Artificial Intelligence Professional da IBM e una sul machine learning da Google Cloud. Ho trascorso la maggior parte della carriera – trent'anni - nel settore della cybersecurity, dove fra le altre cose sono stato consigliere del Ministro delle Comunicazioni e consulente di Telespazio (gruppo Leonardo). Oggi mi occupo prevalentemente di intelligenza artificiale, con consulenze sull'AI presso aziende private e per la Commissione Europea, dove collaboro con la European Defence Agency e il Joint Research Centre. Questo blog è personale.